Lo scorso 9 aprile trentacinque studenti di 27 nazionalità diverse sono stati accolti presso la sala conferenze del Lanificio di via Cernaia e hanno assistito ad una lectio del maestro Nino Cerruti.

Giovani cinesi, russi e tedeschi, aspiranti stilisti, sono arrivati a Biella grazie al programma MSc Luxury dell'Institut Français de la Mode de Paris nell'ambito di un tour fra le eccellenze del tessile e della moda. Dopo la visita dei reparti produttivi presso il Lanificio Cerruti, gli studenti hanno fatto tappa alla Vitale Barberis Canonico di Prativero.

L'iniziativa è volta a fornire le competenze necessarie per accelerare le carriere dei giovani studenti all'interno dei settori del fashion, del lusso e della bellezza. Nino Cerruti ha disquisito su come il mercato della moda, le aziende tessili e il consumatore si siano modificati nel corso dei suoi 70 anni di carriera: "Spero che presto possiate essere voi a dettare le regole di questo mondo complesso e affascinante", ha augurato ai ragazzi stranieri raccontando che ai suoi tempi "parole come life style o brand non esistevano. Immaginate se all'epoca si fosse paragonato un cuoco a uno stilista, sarebbe stata una cosa inaudita".