Un mese di manifestazioni e mostre a sostegno di Biella Città Creativa

Biella Città Arcipelago è un Festival dedicato alla creatività e alla sostenibilità, concetti chiave uniti in una formula innovativa e distintiva che esprime 2 trend forti e rilevanti, rappresentata dal Simbolo del Terzo Paradiso, globalmente riconosciuto, con un programma declinato secondo gli assi Industria, Arte e Montagna.

Obiettivo prìncipe di questa edizione zero (ma da considerarsi come progetto pluriennale con risultati nel medio) è posizionare Biella sulla mappa del turismo culturale e anche come destinazione residenziale complice l’attuale trend Covid che spinge a lasciare le grandi città per trasferirsi in centri ad alta vivibilità.

Il Festival è dedicato alla creatività sostenibile e all’idea della Città Arcipelago, proposta per una rifondazione dell’abitare in tempi post Covid e per un equilibrio natura/cultura sostenibile e prospero. Creatività perché il tessile biellese è sempre stata una realtà che univa concretezza, tecnologia e inventiva; perché a Biella nascono Cittadellarte, iniziative, musei e reti di musei, fondazioni e associazioni culturali e creative e operano artisti locali di fama nazionale e internazionale. Sostenibile perché il rapporto con la terra e con l’acqua è alla base della storia e del presente dell’industria tessile biellese.

Arcipelago è ispirato al concetto di Città Arcipelago, che richiama l’unicità del Biellese: una geomorfologia che porta a una distribuzione spaziale dei centri urbani in un ampio territorio naturale. Il concetto di Città Arcipelago vuole essere una proposta da portare alla Rete delle Città Creative come contributo per avviare un dibattito internazionale sul tema della città post Covid e nell’antropocene, sotto la guida dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite.

IL PROGRAMMA

Arte al Centro, di una trasformazione responsabile

Quando: inaugurazione 30 ottobre. Dove: Cittadellarte-Fondazione Pistoletto

Arte al Centro, la rassegna che Cittadellarte ha avviato 23 anni fa, si coniuga quest'anno con Città Arcipelago - creatività e sostenibilità in Festival e mette l'arte al centro di Biella e del Biellese, declinando la designazione Unesco sui binari che il simbolo del Terzo Paradiso indica: creatività e responsabilità. Tra le varie attività previste, una Mostra Laboratorio Territoriale racconta un anno di mappatura che sette associazioni giovanili, guidate da Cittadellarte, hanno svolto pur durante la pandemia e il lockdown. Più di 100 casi studio, soggetti attivi su uno o più obbiettivi dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite per lo Sviluppo Sostenibile, raccontano una visione del Biellese come un "arcipelago di buone pratiche e di vitalità", dal settore tessile all’accoglienza e turismo, dalla filiera agroalimentare alla gestione dei rifiuti e delle risorse beni comuni come acqua ed energia, dalla formazione alla mobilità… Il Laboratorio e Mostra Biellese Città Arcipelago è uno spazio aperto per la partecipazione cittadina: le organizzazioni di ogni settore sono invitate a proporsi per aderire in itinere non soltanto alla mostra, ma anche al programma in corso di definizione che ne seguirà, composto da incontri tematici sui diversi settori, in collaborazione con i vari Tavoli già attivi nel Biellese, orientato a definire e realizzare azioni concrete verso la "prosperità sostenibile”. Il Laboratorio Mostra Biellese Città Arcipelago si sviluppa in sinergia con la Fondazione BIellezza e in raccordo con le Istituzioni Locali.

Arte al Centro 2021 presenta inoltre una nuova opera installativa di Michelangelo Pistoletto per Cittadellarte e la sua Accademia Unidee del Terzo Paradiso: il titolo è Universario, dedicato al principio della creazione, rappresentato dal simbolo del Terzo Paradiso.

Prosegue la mostra a cura della Camera del Lavoro, “1901-2021 La Camera del Lavoro di Biella da 120 anni con i lavoratori”.

Saranno inoltre presentate anche l’installazione delle Terme Culturali a cura di Cittadellarte Fashion B.E.S.T. e Flavia La Rocca, e per la prima volta la Cervo Project Room di Annalisa Zegna e aaron inker, ricerche sul Torrente Cervo come elemento centrale del territorio Biellese, attraverso una riflessione sull'ecologia, sul rapporto con l’ambiente e sulle relazioni tra umano e non umano.

Quindi inaugura anche la mostra CIRCULART 2021 - Arte intessuta nella filiera, con gli artisti Silvia Giovanardi, Ryts Monet, Giulia Pellegrini e Marcello Pipitone e 13 aziende tessili d’eccellenza (Cotonificio Albini Spa., Eurojersey Spa, Flainox srl, Filatura Astro srl, Lanificio F.lli Cerruti, Lenzing Group, Milior sas, Officina +39, Ribbontex srl, Taroni Spa, Tessuti di Sondrio, Tintoria Emiliana e In mostra anche l’artista Laura Pugno con il progetto video Over Time ( in collaborazione con Mibact) e Matteo Marchesi con una performance sviluppata nell’ambito della residenza a cura di Better Places e Cittadellarte, in collaborazione con Piemonte dal Vivo.

Particolare risalto avrà il concerto con l'orchestra del Conservatorio di Novara, il 30 ottobre, nella cui occasione verrà eseguito il brano premiato dalla Fondazione Giovannini di Reggio Emilia con il Premio Terzo Paradiso, insieme ad altri segnalati dalla call for score De institutione musica, relativamente alla sezione giovanile promossa nei Conservatori ed istituzioni estere omologhe, in collaborazione con la SIMC Società Italiana di Musica Contemporanea e il Conservatorio Cantelli di Novara.

Presentazione libro di Stefano Boccalini “La ragione delle mani”

Quando: 8 ottobre 2021. Dove: Cittadellarte

L’arte e l’artigianato sono linguaggi compiuti, grammatiche visive con le quali le mani esprimono concetti, idee, pensieri troppo sottili o troppo ampi, comunque difficilmente spiegabili con le parole, che siano scritte oppure orali. Nella composizione armonica – ma anche disarmonica – delle forme, aggiustando gli oggetti, le opere e le cose in un certo modo, si arriva a costruire un alfabeto comune, al di là delle appartenenze e delle culture, portatore di una enciclopedia condivisa del sentire, dell’avvertire. Su questo valore insito nella pratica del fare, è incentrata “La ragione nelle mani”, un progetto ideato e realizzato dall’artista Stefano Boccalini.

Rassegna “Viaggio. Orizzonti, frontiere, generazioni”

Quando: dal 16 ottobre 2021 al 9 gennaio 2022. Dove: palazzi Ferrero, Gromo Losa, La Marmora

La rassegna nata dall’intento di scandagliare i molteplici significati della parola ‘viaggio’, attraverso mostre, incontri, workshop che interagiscono fra loro, non tradisce neppure quest’anno il suo intento originario. Il filo conduttore dell’iniziativa è il viaggio come scoperta e riscoperta anche di sé stessi attraverso la ricerca dell’ignoto, dell’esperienza che ci porta ad evolverci e a confrontarci oltre i confini della nostra comfort-zone, fisica e mentale. Più sedi espositive per le mostre, in città le dimore storiche di Biella Piazzo (Palazzo Ferrero, Palazzo La Marmora, Palazzo Gromo Losa), molti incontri e workshop disseminati sul territorio per parlare di un tema antico quanto l’uomo, da sempre abituato a viaggi e migrazioni.

UNESCO Day + Itinerario

Quando: 31 ottobre. Dove: varie località

Sarà l’evento che chiuderà il mese di appuntamenti. Nella giornata di domenica 31 ottobre, in varie località del territorio, spazio e attenzione ai temi Unesco. Seguirà una conferenza stampa di presentazione, nel frattempo alcune anticipazioni: c’è in agenda la redazione di un Itinerario UNESCO, da presentare come supporto di materiale turistico, che toccherà archivi tessili, musei e lanifici storici del territorio. Per la giornata del 31 ottobre ci saranno aperture speciali di alcuni archivi e di fabbriche all’interno delle quali sarà possibile visitare reparti e luoghi simbolo.

Presentazione Leporello dedicato a Biella Città Creativa

Quando: data da definire. Dove: Museo del Territorio Biellese

E’ in fase di progetto avanzato la realizzazione di un Leporello dedicato a Biella Città Creativa. Verrà presentato nel corso del mese di ottobre, con data da definire, nelle sale del Museo del Territorio Biellese. L’evento si avvale della collaborazione di Simone Ubertino Rosso. Il progetto si concretizzerà nella realizzazione di un racconto crossmediale, in cui vengono definiti gli utilizzatori finali prima e di conseguenza gli strumenti più adatti per passare le informazioni. Due i target individuati. Giovani, gli adulti del futuro, delle scuole elementari e medie e i loro genitori. Pubblico generalista, incuriosito dal mondo del tessile, dal territorio, dalla nomina Unesco.

MOSTRE

Fatti ad Arte 2021

Quando: 1, 2 e 3 ottobre. Dove: palazzo Ferrero e palazzo La Marmora

L'1, 2 e 3 ottobre, nelle Dimore Storiche di Palazzo Ferrero Miscele Culturali e Palazzo La Marmora di Biella Piazzo, si terrà il V edizione dedicata all'Alto Artigianato Italiano. Un appuntamento ricco di grandi presenze con Maestri Artigiani che giungeranno anche quest'anno da tutta Italia. Anche quest'anno Fatti ad Arte da risalto alla qualifica di Biella Città Creativa per Crafts & Folk Arts, invitando gli artigiani di Carrara, anch'essa città Unesco, con una singolare presenza dei maestri della lavorazione del marmo curata da Cna Massa Carrara e Confartigianato Massa Carrara. Grande spazio ai giovani, alle nuove generazioni di artigiani, con i vincitori del concorso Maestro di Mestiere e di Artigiano del Cuore.

Orari di apertura. Venerdì 1 ottobre dalle 18.00 alle 22.00. Sabato 2 ottobre dalle 10.00 alle 22.00. Domenica 3 ottobre dalle 10.00 alle 20.00. Ingresso: 5 euro.

Coco + Marilyn. Biella al centro del MI-TO

Quando: fino al 3 ottobre. Dove: palazzo Gromo Losa

Viene prorogata fino al 3 ottobre, a supporto del calendario di Arcipelago – Festival della Creatività Sostenibile, la mostra Coco + Marilyn Biella al centro del MI-TO. Palazzo Gromo Losa riapre al pubblico con un grande progetto espositivo dedicato a due icone del Novecento: Coco Chanel e Marilyn Monroe. La mostra Coco + Marilyn. Biella al centro del MI-TO, curata dall’agenzia Photo OP e realizzata grazie al sostegno di Biver Banca, main sponsor del progetto, raccoglie più di cento scatti che ritraggono le due “divine” realizzati dal fotografo canadese Douglas Kirkland. Con una lunga carriera a Hollywood, Kirkland è noto per aver ritratto tutte le più grandi star del cinema e per aver lavorato sui set di oltre 150 produzioni cinematografiche.

Ulteriori info: https://www.palazzogromolosa.it/coco-marilyn#

Wool Gems con gli arazzi di Studio Pratha

Quando: dall’11 settembre fino al 21 novembre. Dove: Woolbridge Gallery, via Salita di Riva

Dopo la recente nomina di Biella Città Art & Craft Unesco, Woolbridge Art Gallery inaugura la nuova mostra Wool Gems che presenterà gli arazzi realizzati da Studio Pratha. Studio Pratha porta in mostra una grande serie di opere uniche che si collocano al confine tra l'arte e il savoir-faire legato alla tradizione millenaria della tessitura sarda. Gli artisti tradizionali, insieme ai creativi contemporanei hanno ideato le opere di questa mostra, portando lo spettatore in un mistico connubio di forme e colori. La lana che da sempre lega la città di Biella, diviene negli arazzi di Studio Pratha un mezzo espressivo rivolto a un'arte contemporanea che attinge alle fonti di una tradizione di tessitura artistica ben radicata, ispirata da correnti stilistiche storiche e aperta a nuove influenze. Ulteriori info: https://www.biellacittacreativa.it/novita/1-news/460-woolbridge-art-gallery-presenta-a-biella-la-mostra-wool-gems-con-gli-arazzi-di-studio-pratha

Monet + Van Gogh + Museo del Territorio

Quando: fino a domenica 5 dicembre 2021. Dove: Museo del Territorio Biellese

Un incredibile viaggio virtuale nel tempo alla scoperta di Van Gogh e Monet. Vedi, senti, vivi i luoghi che hanno ispirato i due giganti della pittura più amati di sempre. Grazie alla tecnologia VR il visitatore sarà immerso a 360 gradi nei paesaggi, nei colori e nelle atmosfere di Arles e Giverny, come se stesse vivendo all’interno del quadro. La mostra, prodotta e distribuita a livello internazionale da Next Exhibition srl, è realizzata in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e con il Patrocinio della Città di Biella.

Ulteriori info: https://www.comune.biella.it/eventi/mostra-monet-van-gogh-museo-territorio

1901-2021 La Camera del lavoro di Biella da 120 anni con i lavoratori

Quando: dall’1 al 31 ottobre. Dove: Cittadellarte-Fondazione Pistoletto

Un progetto centro di documentazione Camera del Lavoro e associazione Stilelibero, a cura di Simonetta Vella, Gigi Spina e Brunello Livorno



Allegati:

Programma ARCIPELAGO 2021