Proseguono le Sinergie Museali in Valle Cervo il 30 giugno e il 7 luglio.

Domenica 30 giugno appuntamento alle 14.30 all’Atelier dello scultore Massimino Perino a Pralungo Sant'Eurosia con una visita guidata curata dalla figlia Mariella Perino e da Maria Laura Delpiano, guida turistica, la quale accompagnerà poi il gruppo attraverso n una passeggiata di un’ora fino al Lanificio Botto a Miagliano. Qui, alle 17.00, sarà presentato un progetto di L’Italia Che Cambia, associazione di promozione sociale di Torino che racconta, mappa e mette in rete esperienze virtuose sul territorio. Condurrà l’incontro Lorena Di Maria che racconterà come esista un’altra Italia, diversa da quell'immagine di crisi e decadenza che i mass media ci restituiscono ogni giorno, un Paese fatto di imprenditori e imprenditrici che mettono al centro la sostenibilità umana e ambientale. In particolare sarà illustrato il progetto giornalistico "Biella: la città della lana, verso un futuro sostenibile", sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, che punta a valorizzare, insieme alle piccole e grandi marche del Biellese, l'intera filiera della lana, facendo emergere le pratiche virtuose adottate dalle aziende produttrici dal punto di vista della sostenibilità sociale e, soprattutto, ambientale. 

Domenica 7 luglio ancora un appuntamento all'Atelier Massimino Perino a Pralungo Sant'Eurosia, dove sarà lo stesso scultore stesso a raccontarci della sua vita in uno studio che porterà l’attore Alessandro Germano, di Storie di Piazza, a un gioco teatrale, che trascinerà lo spettatore alla scoperta delle opere e della personalità dello scultore. Un'occasione quindi per conoscere Massimino Perino, nato a Pralungo nel 1882 e morto nel 1954 e il suo Atelier, dove si possono ammirare alcune opere giovanili, calchi e busti di gesso e di bronzo, disegni, documenti, quaderni, un pantografo e altri strumenti personali dell’artista, utilizzati per scolpire e lavorare il marmo.

L’ingresso agli eventi è gratuito.

Info:

www.storiedipiazza.it  | info@storiedipiazza.it

www.amicidellalana.it | amicidellalana@gmail.com