Si rinnova anche quest’anno l’incontro tra le banche e i cittadini italiani, in occasione dell’apertura dei palazzi storici delle banche e delle loro collezioni d’arte.

Invito a Palazzo fin dai suoi inizi si è affermata come la forma di comunicazione di più largo successo adottata dalle banche per restituire alla comunità nazionale così come ai turisti stranieri, un patrimonio di testimonianze di civiltà artistica e di vita civile costituitosi in Italia in questo millennio.

La manifestazione, promossa dall’ABI - Associazione Bancaria Italiana e realizzata con le banche che aderiscono al progetto, apre per un’intera giornata - ogni anno il primo sabato di ottobre – le storiche sedi di proprietà, trasformate per un giorno da luoghi della professione bancaria a spazi museali aperti liberamente al pubblico.

Evento che si svolge sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana e con il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l'UNESCO - commissione che ha giudicato positivamente il dossier di candidatura di Biella Città Creativa alla prima selezione - e del Ministero per i Beni e le Attività Culturali

La Fondazione Cassa di Risparmio di Biella aderisce da anni all'iniziativa con l'apertura di Palazzo Gromo Losa che in occasione dell'evento sarà visitabile con l'accompagnamento di una guida che ne illustrerà storia e curiosità.

Le visite, della durata di un'ora, avranno luogo dalle 10.00 alle 19.00 con orario continuato, l'ultimo ingresso sarà possibile alle 18.00.

Ricordiamo che nel corso della visita sarà possibile ammirare le fioriture autunnali dello splendido giardino all'italiana mentre per chi lo desiderasse è possibile acquistare il biglietto per la mostra "Padre e figlio" dedicata ad Ettore e Michelangelo Pistoletto che si chiuderà il 13 ottobre.

Per informazioni 015 0991868



Allegati:

Comunicato INVITOAPALAZZO Nazionale-2019