Si inaugura sabato 14 dicembre 2019 alle ore 18.30 presso la Zaion Gallery (Salita di Riva 3, Ex Lanificio Pria, Biella) la mostra "Fritto misto".

A quasi quattro anni dalla sua prima personale titolata “MORF”, il duo di artisti urbani HOWLERS composto da Gioele Bertin e Francesca Melina ritorna da Zaion Gallery Biella con una personale il cui titolo è tutto un programma: "FRITTO MISTO. Una metafora dell’identità contemporanea". 

 La mostra fritto misto ha l’obiettivo di mettere a tema le caratteristiche della costruzione identitaria oggi e il ruolo di orientamento che l'individuo ha assunto nella nostra società. Il tentativo è quello di dare una visione non semplificante della realtà che ci circonda ogni giorno e di farlo attraverso metafore.

L’obiettivo che gli artisti auspicano di raggiungere è quello di porsi sia criticamente che in maniera propositiva come semplici narratori di un quotidiano sempre più frammentato, veloce e confuso. I due urban artists si sono cimentati nella produzione di un ciclo di opere che rappresentano fritti misti non convenzionali che vogliono assurgere a rappresentazione di questa realtà: di vario genere e diversa natura, si sono divertiti a mescolare elementi apparentemente in contrasto tra loro ma che, tenuti insieme dal legante della frittura, creano un sapore unico ed inedito decisamente stucchevole.

Orario di apertura: mercoledì - giovedì - venerdì 16.30 | 19.30 o su appuntamento al 380 5140212

14 DICEMBRE | 17 GENNAIO 2020

Per info: 

380 5140212 | www.zaiongallery.com