Il Laboratorio di Narrazione Autobiografica dedica una mostra molto speciale che sarà ospitata nel centro Mente Locale dal 16 al 21 dicembre 2019, dalle 09.00 alle 17.00.
Il titolo è “Fantastica-Mente” e oggetto dell’esposizione saranno i quadri a olio e i lavori all’uncinetto di due persone, Giacomo e Gemma, che hanno partecipato alle attività del Laboratorio.

«Uno degli obiettivi del laboratorio» spiega Luisa Mello Grosso che conduce l’attività da due anni «è quello della restituzione dei racconti che vengono raccolti durante i nostri incontri. Quest’anno il tema erano le passioni e ci è sembrato bello esporre non soltanto le storie, ma anche gli oggetti veri e propri nati da questi interessi».

«Uno degli aspetti importanti del laboratorio di narrazione è quello della socializzazione» aggiunge Luisa Mello Grosso. «Il raccontare permette di condividere elementi comuni, di sentirsi stimolati a ricordare, di sentirsi ascoltati. Durante i nostri incontri non ci limitiamo a raccogliere ricordi orali, ma facciamo sempre dei collegamenti, per esempio con brani musicali o fotografie, cercando di stimolare una pluralità di funzioni cognitive che aiutano a far riemergere o a rafforzare la memoria».

Il Laboratorio di Narrazione Autobiografica è inserito nel calendario delle attività del centro d’incontro Mente Locale.
Si svolge a cadenza settimanale, ogni mercoledì pomeriggio. E’ aperto sia a chi frequenta il centro d’incontro Mente Locale, sia agli utenti del Centro della Memoria dell’ASL Biella. Chi è interessato e vorrebbe partecipare, può chiamare la segreteria di Mente Locale, dal lunedì al venerdì dalle 09.00 alle 17.00, al numero 015401767 o mandare un’email.

Il centro d’incontro Mente Locale si trova a Villa Boffo, ristrutturata e messa a disposizione delle attività di AIMA Biella, dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Biella.



Allegati:

Fantastica - mente 2 mostra